Eventi
Aprile
2021

L'innovazione energetica sul podio di Boldbrain Startup Challenge 2020

Aldo Grech, fondatore di voltWALL e vincitore di Boldbrain 2020, durante l'evento di premiazione
Aldo Grech, fondatore di voltWALL e vincitore di Boldbrain 2020, durante l'evento di premiazione
Aldo Grech, fondatore di voltWALL e vincitore di Boldbrain 2020, durante l'evento di premiazione
Aldo Grech, fondatore di voltWALL e vincitore di Boldbrain 2020, durante l'evento di premiazione

Servizio comunicazione istituzionale

La terza edizione della Boldbrain Startup Challenge è stata vinta da voltWALL, che si aggiudica il primo premio di 40'000 franchi. Il pubblico ha invece premiato UNIVERSUS-OS con un assegno del valore di 10'000 franchi. 

All'evento tenutosi la sera di giovedì 3 dicembre in diretta streaming dalla Sala Aragonite a Manno si è conclusa l’edizione 2020 di Boldbrain e sono stati proclamati i vincitori. Nonostante le avversità di questo particolare anno, Boldbrain Startup Challenge - l’acceleratore in Ticino co-organizzato dalla Fondazione Agire e il Centro Promozione Start-Up dell'USI, con il sostegno del Dipartimento delle finanze e dell’economia (DFE) del Cantone Ticino e di BancaStato - ha potuto continuare e terminare il programma con grande soddisfazione degli organizzatori, di tutti gli sponsor, ma soprattutto delle venti squadre in gara.

Le dieci squadre giunte in finale hanno presentato il proprio progetto alla giuria nazionale, presieduta da Jean-Pierre Vuilleumier, e al pubblico, che ha partecipato in modalità videoconferenza. Dopo attenta valutazione, la giuria ha scelto e premiato i cinque progetti imprenditoriali ritenuti più promettenti, in graduatoria, con assegni per un valore complessivo di 120’000 franchi, oltre a prestazioni e consulenze che le aiuteranno a proseguire con lo sviluppo del loro progetto. Il pubblico ha attribuito il sesto premio, del valore di 10'000 franchi, tramite il voto elettronico. 

Il primo premio è stato vinto da voltWALL, una startup di Lugano attiva nel segmento "cleantech", con una presenza in Australia, New York, Roma, Sydney e Tel Aviv. L'azienda ha sviluppato xBlade, un sistema modulare di accumulo di energia che può essere utilizzato per un'ampia gamma di applicazioni, dalla ricarica di auto elettriche in garage alle implementazioni industriali e ai parchi solari. Il sistema di accumulo di energia basato su celle al litio offre leggerezza e facilità di manutenzione e consente ai clienti di aumentare i kWh in base alle loro esigenze. L'azienda ha convinto la giuria nazionale di Boldbrain anche perché creerà posti di lavoro nel Cantone, aggiudicandosi il primo premio di 40.000 franchi svizzeri e una borsa di studio del valore di 52.000 franchi svizzeri offerta dall'USI Executive MBA.

Gli altri vincitori e premiati

Al secondo e terzo posto si sono piazzati Finar Module Tech e 4Devices Medical, vincendo, rispettivamente, un assegno di 30'000 e 20'000 franchi. Finar Module Tech ha sviluppato una nuova lampada a LED che consente di risparmiare circa il 20% di energia rispetto ai LED attuali. Progettata per l'illuminazione pubblica negli USA, nell'UE e in Cina, la tecnologia è stata testata dai leader del settore, OSRAM e Henkel. 4Devices Medical utilizza la tecnologia di stampa 3D per sviluppare minuscoli dispositivi medici per affrontare le condizioni di pericolo di vita. Il suo primo dispositivo, uno stent, mira a migliorare il trattamento chirurgico nei bambini affetti da idrocefalia.

Al quarto e quinto posto troviamo WYTH e UNIVERSUS-OS, a ciascuno è andato un'assegno di 10’000 franchi.

Le prime classificate si sono pure garantite la possibilità di accedere sia allo Swiss Economic Award, sia a MassChallenge Switzerland, due programmi per lo sviluppo delle startup in fase più avanzata. Tutte le finaliste beneficiano inoltre di un buono messo a disposizione dall’Istituto federale della Protezione Intellettuale per poter svolgere una prima ricerca brevettuale.

Lo sponsor Hemargroup ha invece attribuito i suoi premi speciali a Smart Power Center e voltWALL, dando loro la possibilità di iniziare a lavorare sullo sviluppo del prototipo della loro idea. UNIVERSUS-OS si è infine guadagnato il premio del pubblico del valore di 10'000 franchi. 

 

/// 

Boldbrain Startup Challenge è l’acceleratore in Ticino destinato alle startup innovative in fase iniziale, organizzato dalla Fondazione Agire con il supporto del Centro Promozione Start-UP dell’USI. Boldbrain Startup Challenge nasce dall’evoluzione della precedente StartCup Ticino, con l’intento di offrire a venti startup alle prime armi un percorso formativo di tre mesi che le aiuti ad assumere un’identità e a proseguire in modo solido l’impostazione della loro attività imprenditoriale. Voluto e sostenuto dalla Divisione dell'economia del Canton Ticino, con l’importante contributo di BancaStato, il programma parte in settembre e si conclude a inizio dicembre con l'evento di premiazione durante il quale vengono decretati i vincitori. In palio premi in denaro per un totale di 120'000 franchi e altri numerosi premi in prestazioni per un valore complessivo superiore a 70'000 franchi.